Analytics con Excel: la funzione CONTA.SE

Excel for Analytics

In questo articolo vedremo l’uso di una funzione Excel molto utilizzata: la funzione CONTA.SE (COUNTIF nelle versione inglese). A proposito, sapete che esiste una risorsa online che ci dà la traduzione in Italiano di tutte le funzioni Excel? Può esservi utile se leggete qualche tutorial in inglese e avete Excel in versione Italiana.

Questi nostri articoli avranno un taglio eminentemente operativo, quindi poca teoria ma esempi immediati di applicazione.

Il nostro Registro delle Vendite

Il nostro workbook, che potete scaricare alla fine dell’articolo, è composto inizialmente da 2 fogli:

  1. RegistroVendite. Contiene la registrazione delle vendite effettuate da un ipotetico negozio di articoli per giardino. Le colonne sono il codice dell’articolo, il prezzo di vendita, la data di vendita e l’ora della vendita. Vedi Figura 1.
  2. ProdottiInfo. Contiene una semplice anagrafica dei singoli prodotti: il loro codice, una loro descrizione, il prezzo di vendita (colonna C), il prezzo a cui il rivenditore lo ha acquistato (colonna D), il margine di profitto (evidentemente C-D), il margine in percentuale. Vedi Figura 2.

Figura 1. Il Registro delle Vendite.

Figura 1. Il Registro delle Vendite.


Figura 2. L'anagrafica dei prodotti.

Figura 2. L’anagrafica dei prodotti.

Il nostro obiettivo: il fatturato di ciascun prodotto

Quello che vorremmo ottenere è un foglio che riassuma il fatturato generato da ciascun prodotto. A questo proposito aggiungiamo quindi un nuovo foglio al workbook, che chiameremo FatturatoPerProdotto. Organizziamo le sue colonne in questo modo: il codice del prodotto, la sua descrizione, il prezzo di vendita (colonna B), le unità vendute di ciascun prodotto (colonna D), il fatturato generato da quello specifico prodotto (colonna E, il nostro obiettivo finale).

Costruiamo il foglio FatturatoPerProdotto

Codice. Possiamo semplicemente ricopiare i codici dal foglio ProdottiInfo. Qui li copiamo per riferimento. Vedi Figura 3.

Figura 3. Costruiamo la prima colonna del foglio FatturatoPerProdotto.

Figura 3. Costruiamo la prima colonna del foglio FatturatoPerProdotto.

Nome. Anche per la descrizione, possiamo procedere in modo analogo. Vedi Figura 4.

Figura 4. Costruiamo la seconda colonna del foglio FatturatoPerProdotto.

Figura 4. Costruiamo la seconda colonna del foglio FatturatoPerProdotto.

Prezzo di Vendita. E procediamo allo stesso modo anche per questa colonna. Infine, utilizzando il riempimento automatico, otterremo le prime 3 volonne complete. Vedi Figura 5.

Figura 5. Le prime 3 colonne completate.

Figura 5. Le prime 3 colonne completate.

Numero Articoli Venduti. Per questa colonna le cose sono un po’ diverse, non ho questa informazione nei 2 fogli precedenti. Tuttavia, attraverso la funzione CONTA.SE posso “contare” le righe in cui il prodotto di codice XXY compare nel foglio RegistroVendite. Evidentemente questo numero sarà proprio quanti articoli XXY ho venduto. Mi posiziono allora sulla prima cella della colonna e inserisco la funzione CONTA.SE. Vedi Figura 6.

Figura 6. Inserisco la funzione CONTA.SE nella prima cella.

Figura 6. Inserisco la funzione CONTA.SE nella prima cella.

Ora gli argomenti della funzione. Il primo è Intervallo. Questo rappresenta l’intervallo di celle dove andare a “contare” il mio codice (che in questo caso è il codice B809). Nel mio caso questo intervallo sarà tutto il foglio RegistroVendite (anche se in realtà potrei limitarmi a cercarlo solo nella prima colonna del foglio). Vedi Figura 7.

Figura 7.  Il primo argomento della funzione CONTA.SE

Figura 7. Il primo argomento della funzione CONTA.SE

Il secondo argomento è Criterio, ovvero devo specificare cosa cercare. Nel mio caso sarà semplicemente il codice B809. Vedi Figura 8.

Figura 8. Secondo argomento della funzione CONTA:SE

Figura 8. Secondo argomento della funzione CONTA.SE

La prima cella della colonna è completata. Prima di applicare il riempimento automatico a tutta la colonna, dovrete avere però l’accortezza di bloccare le celle selezionate per Intervallo con il consueto simbolo del $. Vedi Figura 9.

Figura 9. Blocchiamo le celle selezionate per l'intervallo di ricerca con il simbolo $. Poi procediamo con il riempimento automatico.

Figura 9. Blocchiamo le celle selezionate per l’intervallo di ricerca con il simbolo $. Poi procediamo con il riempimento automatico.

Il risultato finale

L’ultima colonna, FatturatoPerProdotto, si può ottenere adesso facilmente moltiplicando tra loro le colonne C e D. Con il riempimento automatico otteniamo poi tutta la colonna. Vedi Figura 10.

Figura 10. Il risultato finale è la colonna FatturatoPerProdotto.

Figura 10. Il risultato finale è la colonna FatturatoPerProdotto.

Commento finale

Le prime 3 colonne del foglio finale sono state ottenute semplicemente ricopiando per “riferimento” quelle del foglio ProdottiInfo. Questa in realtà non è la strada più robusta e può condurre a degli errori, come vedremo in un prossimo articolo dedicato alla funzione CERCA.VERT.

Un Quiz

In una cella qualsiasi del foglio FatturatoPerProdotto inserisco la seguente funzione:


=CONTA.SE(RegistroVendite!D:D;">15:00")

Cosa sto cercando e quale risultato ottengo?

Il video riassuntivo

Risorse

Il file Excel utilizzato per l’esercizio. Download

La Guida di Excel alla funzione CONTA.SE

About the Author

Hdemo Consulenza
HDEMO è la società di consulenza strategica di prossima generazione per aziende di tecnologia, manufacturing, commercio, internet, healthcare, editoria e intrattenimento. Aiutiamo i nostri clienti a migliorare drasticamente le performance di fatturato e la redditività complessiva in aree quali vendite, marketing, produzione e miglioramenti operativi.

Be the first to comment on "Analytics con Excel: la funzione CONTA.SE"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*